Trasforma il NAS in una macchina per il download

nas_emule1

La guida per installare un client p2p sul disco di rete e le impostazioni avanzate per avviare download velocissimi

I dischi di rete di nuova generazione, meglio conosciuti come NAS, sono progettati per semplificarci la vita quotidiana e svolgere facilmente le attività che solitamente richiedono tempo e operazioni complicate. Ad esempio, per riprodurre film, musica e foto sulla TV di casa o su un impianto stereo fino a poco tempo fa eravamo costretti a collegare il PC al dispositivo oppure dovevamo dotarci di un lettore compatibile in grado di leggere una pendrive o un disco esterno. Gli attuali dischi di rete, permettono di installare un server multimediale col quale condividere in streaming video, foto e musica su ogni apparecchio DLNA/UPnP compatibile disponibili in casa. Ma non solo. Possiamo addirittura installare sul NAS un programma per scaricare velocemente dai principali siti di file hosting. Vediamo come configurarlo al meglio ricordandoci di scaricare solo contenuti non coperti dai diritti d’autore.

1.

nas_emule1

Installiamo il software
Avviamo file setup.exe contenuto nel pacchetto di pyLoad e clicchiamo su Setup Assistan. Scegliamo la lingua di installazione e premiamo Invio lasciano invariate la maggior parte delle opzioni di default.

2.

nas_emule2

La configurazione di base
Rispondiamo affermativamente alla domanda Fai la configurazione di base? Premendo il tasto S. Specifichiamo quindi username e password (da digitare due volte) per accedere all’interfaccia principale di pyLoad. Non abilitiamo l’accesso remoto.

3.

nas_emule3

Ecco l’interfaccia Web
A questo punto, alla domanda Vuoi configurare l’interfaccia web? rispondiamo premendo nuovamente il tasto S e subito dopo attiviamola digitando ancora S alla successiva domanda, indicando quindi 127.0.0.1 come indirizzo di ascolto e 8000 come porta.

4.

nas_emule4

Avviamo il servizio
Dalla cartella Pyload clicchiamo su pyLoadCore.exe: una finestra DOS ci avvisa dell’avvio del servizio pyLoad. Lasciando aperta questa schermata, apriamo la pagina https://127.0.0.1:8000, digitiamo quindi user e password scelti in precedenza. Clicchiamo login.

5.

nas_emule5

Selezioniamo la cartella in cui salvare i download
Clicchiamo sulla voce Configurazione e da Menu scegliamo General per visualizzare (e nel caso cambiare) il percorso della cartella di download predefinita. Lasciamo invariate le altre impostazioni. Infine clicchiamo sul pulsante Invia.

6.

nas_emule6

Account Premium: ecco come gestire i download
Se siamo in possesso di un account premium, possiamo indicare a pyLoad i dati per l’accesso: Account/Aggiungi specificando username e password negli omonimi campi. Selezioniamo il servizio cui loggarsi e clicchiamo Aggiungi.