Come spiegare ai bambini la festa di halloween

Articoli su Halloween per gli studenti

È la festa di ottobre preferita da tutti. Quel periodo in cui si decora la casa con i ragni e ci si veste in maschera. Ma come sono nate tutte queste tradizioni di Halloween? Perché il 31 ottobre è il periodo più spaventoso dell'anno?

Un gruppo di persone chiamate Celti (si dice "kelts") viveva in quella che sarebbe diventata la Gran Bretagna, l'Irlanda e parte della Francia. Il loro nuovo anno iniziava intorno al 1° novembre. La notte precedente festeggiavano con una festa chiamata Samhain (si dice "SAH-win").

Col tempo, i Romani conquistarono le terre celtiche. E notarono che la loro festa per i morti coincideva con Samhain. Così unirono le festività, mantenendo le tradizioni per molto tempo.

L'idea di una zucca intagliata con un volto spaventoso viene dall'Irlanda. Lì la gente incideva volti nelle rape o nelle patate. Questo per rappresentare la leggenda di un uomo di nome Jack, che vagava per la campagna con una lanterna.

Quando Halloween divenne popolare in Nord America all'inizio del 1900, i bambini non dovevano esibirsi. Ma dire "dolcetto o scherzetto" serviva a ricordare che le persone dovevano distribuire caramelle. Altrimenti ci si aspettava un qualche tipo di scherzo!

Come spiegare Halloween a un bambino in età prescolare?

Halloween si festeggia il 31 ottobre di ogni anno. Viene il giorno prima di Ognissanti. Halloween è un evento in cui i bambini si travestono e partecipano a "dolcetto o scherzetto". Possono travestirsi da personaggi spaventosi come streghe e fantasmi.

Che cos'è Halloween in parole semplici?

Halloween, contrazione di All Hallows' Eve (Vigilia di Ognissanti), una festività osservata il 31 ottobre, la sera prima del giorno di Ognissanti (o All Hallows' Day). La celebrazione segna il giorno precedente la festa cristiana occidentale di Tutti i Santi e dà inizio alla stagione dell'Allhallowtide, che dura tre giorni e si conclude con il giorno di Tutte le Anime.

  Come spiegare ai bambini che non bisogna distruggere la foresta

Come spiegherebbe la storia di Halloween?

La tradizione ha origine dall'antica festa celtica di Samhain, quando le persone accendevano falò e indossavano costumi per allontanare i fantasmi. Nell'ottavo secolo, Papa Gregorio III designò il 1° novembre come momento per onorare tutti i santi. Ben presto, il giorno di Ognissanti incorporò alcune delle tradizioni di Samhain.

Come spiegare Halloween a un bambino cristiano

Secondo alcune leggende, Halloween è nato in Irlanda più di 2.000 anni fa come periodo dell'anno noto come Samhain. Il 1° novembre, le tribù celtiche si riunivano per mangiare e giocare. In questo modo si segnava l'inizio dell'inverno, che si credeva fosse un periodo in cui era presente il mondo ultraterreno.

"Samhain era un promemoria dell'arrivo della stagione buia", mi ha detto Bannatyne dalla sua casa in Massachusetts. "Le antiche saghe irlandesi raccontano che in questa notte i tumuli delle fate si aprivano e ogni sorta di creatura emergeva".

Col tempo, la tradizione si è diffusa negli Stati Uniti. All'inizio, la festa era considerata un momento per celebrare il raccolto. Si raccontavano storie di fantasmi, si cantava e si ballava. "Quando Halloween fu celebrato per la prima volta alla fine del 1800, era per divertimento", ha detto Bannatyne.

In breve tempo, gli immigrati irlandesi arrivarono negli Stati Uniti e contribuirono a rendere popolare la festa. Ispirati dalle tradizioni europee, gli americani cominciarono a vestirsi in costume e a girare per i loro quartieri chiedendo soldi o cibo. La tradizione si estese alla distribuzione di dolcetti per evitare che i bambini cattivi facessero scherzi. In seguito, l'usanza si è evoluta in quello che oggi chiamiamo "dolcetto o scherzetto".

  Ciclo vitale spiegato ai bambini

Scheda informativa su Halloween

Sapevate che in origine le lanterne erano intagliate nelle rape? O che "dolcetto o scherzetto" deriva probabilmente da un'usanza medievale inglese? Continuate a leggere per scoprire sette interessanti fatti di Halloween per bambini e condivideteli con la vostra famiglia per entrare nello spirito spettrale!

Le antiche popolazioni celtiche celebravano Samhain per segnare la fine della stagione del raccolto. Era un momento in cui il confine tra il mondo dei vivi e quello dei morti si confondeva e i fantasmi visitavano la terra. Dopo che l'Impero Romano conquistò i popoli celtici, le loro feste di Feralia (in cui i Romani onoravano il passaggio dei morti) e un giorno in onore di Pomona, la dea romana della frutta e degli alberi, furono combinate con Samhain.

Il 1° novembre, anche la festa cattolica di Ognissanti (All Hallows' Day) contribuisce alla ricca storia di Halloween. Mentre il giorno di Ognissanti onora i santi che hanno raggiunto il paradiso, il giorno di Tutte le Anime, celebrato un giorno dopo, il 2 novembre, onora coloro che sono morti ma non hanno ancora raggiunto il paradiso.

A proposito di festival di Halloween

Halloween può essere un periodo dell'anno davvero emozionante. Con meno pressioni rispetto al Natale ma più festoso di altre occasioni, è un'opportunità perfetta per legare con i vostri figli e trascorrere del tempo di qualità insieme come famiglia. Anche se non siete dei grandi fan di Halloween, creare delle tradizioni familiari di Halloween insegna ai vostri figli l'importanza delle piccole celebrazioni. Per sfruttare al meglio Halloween, ecco alcune attività divertenti che potete utilizzare per trascorrere tanto tempo insieme come famiglia.

  Clima che spiegato ai bambini

Una delle migliori attività familiari che potete fare tutti insieme nel periodo che precede Halloween è andare a raccogliere le zucche in una fattoria locale! Una volta raccolte le zucche, potete lasciare che siano i vostri piccoli a decidere dove metterle e come decorarle o intagliarle.

I bambini amano partecipare ad attività pratiche, quindi date loro la sfida finale di trasformare la casa in una magione spettrale. Per alcune idee facili ed economiche, consultate qui per alcuni lavoretti di Halloween adatti a tutta la famiglia.

I bambini amano le storie, quindi perché non trovare dei libri a tema Halloween da leggere loro nelle settimane che precedono il 31 ottobre? La lettura di queste storie non solo aiuterà i bambini a capire cos'è la festa e cosa possono aspettarsi da "dolcetto o scherzetto", ma sarà anche un prezioso momento di qualità da trascorrere insieme ogni sera.

Go up