La moltiplicazione spiegata ai bambini

Modi divertenti per insegnare la moltiplicazione

Sarà sicuramente un incubo quando i bambini che sono deboli in matematica dovranno padroneggiare i numeri della moltiplicazione molto presto. Non hanno ancora un'idea del concetto, quindi sarà difficile per loro adattarsi a queste nozioni diverse.

Cercate di far ripassare ai bambini le moltiplicazioni precedenti, in sequenza e in modo casuale, prima di introdurli alla nuova moltiplicazione. Ecco un esempio di memorizzazione della sequenza in base ai materiali:

L'addizione è sempre abbinata alla sottrazione e la moltiplicazione dovrebbe essere abbinata alla divisione nei concetti. Piuttosto che imparare le due coppie separatamente, è più pratico impararle contemporaneamente. Ecco un esempio:

È ottimo se si dispone di una connessione a Internet da utilizzare per gli esercizi dei bambini. Se non ne avete, cercate di procurarvi o creare dei giochi o dei giochi da tavolo che possano aiutare i bambini a esercitarsi con le moltiplicazioni.

I fogli di calcolo sono molto utili per aiutare i bambini a esercitarsi con i fatti della moltiplicazione ovunque vogliano. Prendete dei fogli e stampateci sopra i fatti. Ne ho fatto uno per mio figlio che potete scaricare dal mio blog. Potete scaricare il poster delle moltiplicazioni, la tabella delle moltiplicazioni e le schede flash delle moltiplicazioni.

Moltiplicare per 4

La padronanza della moltiplicazione è un'abilità molto importante per i bambini della KS1. I bambini che non capiscono appieno la moltiplicazione di base, in seguito faranno fatica ad apprendere concetti matematici più impegnativi. Una volta che i bambini padroneggiano la moltiplicazione, tutti gli altri concetti matematici sono molto più facili da imparare. Abbiamo spiegato con esempi tutte le strategie che aiuteranno genitori e insegnanti a capire "Come insegnare la moltiplicazione?" ai bambini del 1° e 2° anno.

  Come spiegare brunelleschi ai bambini

Iniziare con qualcosa che i bambini già conoscono aiuta a creare fiducia nei bambini.  La strategia dell'addizione ripetuta introduce i bambini all'idea della moltiplicazione. Per i bambini è facile da afferrare perché hanno già acquisito il concetto di addizione. Nell'addizione ripetuta, si aggiunge più volte lo stesso numero per trovare la risposta a un problema di moltiplicazione.

Una volta che i bambini conoscono l'addizione ripetuta e i gruppi uguali, il passo successivo è quello di introdurre le matrici.    Una matrice è una disposizione di oggetti in righe e colonne. Ogni riga contiene lo stesso numero di oggetti delle altre righe dell'array, così come le colonne.

Moltiplicazione per bambini

La moltiplicazione è un'operazione aritmetica che permette di trovare il prodotto di due numeri. La moltiplicazione è la terza operazione in matematica dopo l'addizione, che è la prima, la sottrazione, che è la seconda, e poi la moltiplicazione.

Con i numeri naturali, indica il numero di tessere di un rettangolo in cui uno dei due numeri è uguale al numero di tessere di un lato e l'altro numero è uguale al numero di tessere dell'altro lato.

Per esempio, tre moltiplicato per cinque è il totale di cinque tre sommati, o il totale di tre cinque. Questo può essere scritto come 3 × 5 = 15, o come "tre volte cinque è uguale a quindici". I matematici chiamano i due numeri che si vogliono moltiplicare "coefficienti" insieme, oppure "moltiplicando" e "moltiplicatore" separatamente. Moltiplicando × moltiplicatore = prodotto.

  Come si dice la spiegato ai bambini

La moltiplicazione tra numeri si dice commutativa quando l'ordine dei numeri non influenza il valore del prodotto. Questo è vero per gli interi (numeri interi), ad esempio 4 × 6 è uguale a 6 × 4, e anche per i numeri razionali (frazioni), e per tutti gli altri numeri reali (rappresentabili come un campo nella linea continua), e anche per i numeri complessi (numeri rappresentabili come un campo nel piano). Non è vero per i quaternioni (numeri rappresentabili come un anello nello spazio quadridimensionale), i vettori e le matrici.

Canzoni sulla moltiplicazione

Quando pensiamo alla moltiplicazione, di solito pensiamo alle tabelline. A mio parere, non dovreste insegnare le tabelline a vostro figlio finché non avrà capito cosa significa moltiplicare due numeri. Dopo che il bambino ha capito il concetto, le tabelline sono utili come scorciatoia per eseguire i calcoli. Conoscere il concetto permetterà al bambino di affrontare le somme complesse che si trovano nei test e negli esami.

Se si pensa a questo aspetto, l'apprendimento delle tabelline ha senso: prendiamo ad esempio le tabelline delle 3 volte.    Gli studenti di solito imparano le 3 tabelle delle volte in questo modo: 1 x 3 = 32 x 3 = 63 x 3 = 9 e così via.

Quindi, se il bambino sa che la risposta a 3 x 4 è 12, ma non ricorda la risposta a 4 x 4, dovrà semplicemente aggiungere 4 a 12 per ottenere la risposta.    4 x 4 = 12 + 4Durante gli esami, il bambino sarà comunque in grado di trovare la risposta anche se ha dimenticato alcune delle tabelline delle volte.    Ma questo non è l'unico modo di vedere la moltiplicazione. L'altro modo (alcuni dicono che sia l'unico modo corretto) è la moltiplicazione come addizione ripetuta.

  Cos è brevemente il fumetto spiegato ai bambini

Go up