Indagine statistica spiegata ai bambini

Statistiche sullo sviluppo della prima infanzia

Gestiamo due indagini: Active Lives Adult, che viene pubblicata due volte l'anno e ha sostituito la nostra indagine Active People, e Active Lives Children and Young People, leader mondiale, che viene pubblicata annualmente.

I nostri rapporti più recenti sono disponibili per il download qui sotto, mentre una sintesi dei risultati del nostro ultimo rapporto sugli adulti può essere letta qui.  È inoltre possibile esplorare e filtrare i dati utilizzando il nostro strumento Active Lives Online.

Gli studenti delle scuole di tutta l'Inghilterra sono chiamati a partecipare a questo sondaggio, che rappresenta il fulcro della nostra visione: tutti in Inghilterra, indipendentemente dall'età, dal background e dal livello di abilità, dovrebbero sentirsi in grado di partecipare allo sport e all'attività.

L'indagine è stata sviluppata in collaborazione con il Dipartimento per l'istruzione (DfE), il Dipartimento per la salute e l'assistenza sociale e il Dipartimento per il digitale, la cultura, i media e lo sport. Fornirà a noi, al governo e ad altri partner una comprensione ampia e approfondita dei livelli di attività e dei comportamenti, per contribuire a definire le politiche e le decisioni di investimento future.

Statistiche sullo sviluppo del bambino

I dati sull'entità, le caratteristiche e i fattori determinanti del lavoro minorile sono forniti dal Programma di informazione e monitoraggio statistico sul lavoro minorile (SIMPOC), che è il braccio statistico dell'IPEC. Il SIMPOC assiste i Paesi nella raccolta, documentazione, elaborazione e analisi dei dati relativi al lavoro minorile. Questo sito web mette a disposizione una grande quantità di strumenti statistici, dati e rapporti, come questionari specifici per le indagini sul lavoro minorile; manuali e kit di formazione su come effettuare la raccolta di dati sul lavoro minorile nelle famiglie, nelle scuole e sul posto di lavoro; indicazioni su come elaborare e analizzare correttamente le informazioni raccolte; microdati e rapporti di indagine da tutto il mondo; ricerche su questioni statistiche critiche; rapporti periodici sulle tendenze.

  Come spiegare a parole semplici il rito della messa ai.bambini

Popolazione infantile nel mondo 2022

Questa pubblicazione è concessa in licenza secondo i termini della Open Government Licence v3.0, tranne quando diversamente indicato. Per consultare questa licenza, visitare nationalarchives.gov.uk/doc/open-government-licence/version/3 o scrivere all'Information Policy Team, The National Archives, Kew, London TW9 4DU, o all'indirizzo e-mail: psi@nationalarchives.gov.uk.

Tra il 10 e il 31 agosto 2021 sono state raccolte le risposte di 2.048 bambini e ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 15 anni per il "Children's People and Nature Survey" (C-PANS). L'indagine fornisce informazioni su come i bambini e i giovani vivono e pensano all'ambiente naturale. Alcuni dei principali risultati sono stati:

La maggior parte (96%) dei bambini e dei ragazzi ha trascorso del tempo all'aria aperta (in luoghi diversi dal proprio giardino) almeno una volta nell'ultima settimana e questo non varia in base al sesso, all'etnia o al reddito. L'86% ha anche dichiarato di aver trascorso del tempo notando la natura almeno una volta nella scorsa settimana.

  Come spiegare la geografia ai bambini di prima

La maggior parte dei bambini (89%) ha avuto accesso a un giardino privato. Tuttavia, il quadro è eterogeneo e l'accesso a un giardino privato è più probabile per i bambini bianchi e per quelli provenienti da famiglie con un reddito superiore a 50.000 sterline.

Statistiche Unicef sugli orfani

Le percentuali di bambini americani di 9 e 13 anni che dichiarano di leggere per divertimento quasi quotidianamente sono diminuite rispetto a quasi un decennio fa e sono ai livelli più bassi almeno dalla metà degli anni '80, secondo un'indagine condotta alla fine del 2019 e all'inizio del 2020 dal National Assessment of Educational Progress (NAEP).

L'analisi si basa sui dati della parte di valutazione delle tendenze a lungo termine (LTT) del National Assessment of Educational Progress (NAEP). Le valutazioni LTT sono progettate per tracciare le tendenze del rendimento scolastico dei ragazzi americani di 9, 13 e 17 anni nel corso di decenni. I risultati della valutazione di lettura LTT 2020 si basano su campioni rappresentativi a livello nazionale di 8.400 bambini di 9 anni (intervistati tra gennaio e marzo 2020) e 8.900 bambini di 13 anni (intervistati tra ottobre e dicembre 2019). Ulteriori informazioni sulla metodologia della valutazione, sull'interpretazione dei risultati dell'indagine e sulle domande utilizzate per l'indagine sono disponibili sul sito web del NAEP.

La percentuale di bambini di 9 anni che ha dichiarato di non leggere mai o quasi mai per divertimento nel proprio tempo libero ha raggiunto il punto più alto da quando la domanda è stata posta per la prima volta: Il 16% ha risposto così nel 2020, rispetto all'11% del 2012 e al 9% del 1984.

  Spiegare la guerra ai bambini

Go up