Anellidi spiegata ai bambini

Cosa mangiano gli anellidi

Sulla base del programma di zoologia Montessori, abbiamo creato una serie completa di materiali sugli animali invertebrati, che comprende le parti interne ed esterne di un platelminto, un nematode e un anellide. Così come in botanica insegniamo ai bambini le "forme di una foglia", abbiamo volutamente sviluppato i nostri materiali basandoci sul phylum di questi invertebrati, piuttosto che su animali specifici. In questo modo, la mente dei bambini rimane flessibile. Hanno l'opportunità di approfondire ogni phylum facendo ricerche su una varietà di animali. In questo post vogliamo parlarvi di platelminti, nematodi e anellidi.

È sempre importante che i bambini siano a contatto con un esemplare reale prima di imparare a conoscerlo. I platelminti si trovano in acque dolci come stagni o ruscelli, sotto rocce, piante o detriti, poiché evitano la luce diretta del sole. I lombrichi possono essere trovati in abbondanza nel terreno umido o vicino a luoghi umidi come sotto un tronco o una roccia. È possibile trovare nematodi scavando nel terreno, ma prestate molta attenzione perché questi vermi rotondi possono essere minuscoli. Se non sono disponibili esemplari reali, è possibile utilizzare anche un modello o un'immagine.

Che cos'è un anellide definizione semplice?

anellide, nome del phylum Annelida, detto anche verme segmentato, qualsiasi membro di un phylum di animali invertebrati caratterizzati dal possesso di una cavità corporea (o celoma), di setole mobili (o setae) e di un corpo diviso in segmenti da anelli trasversali, o annulazioni, da cui prendono il nome.

Perché i vermi sono noti come anellidi per i bambini?

Un anellide è un tipo di invertebrato, cioè una creatura priva di spina dorsale. Gli anellidi sono talvolta indicati semplicemente come vermi ad anelli o vermi segmentati; alcuni esempi sono i lombrichi e le sanguisughe.

  I colori primari spiegati ai bambini

Cosa descrive meglio un anellide?

Gli anellidi sono vermi segmentati come i lombrichi e le sanguisughe. Gli anellidi hanno un celoma, un sistema circolatorio chiuso, un sistema escretore e un sistema digestivo completo. Hanno anche un cervello. I lombrichi sono importanti depositari che contribuiscono alla formazione e all'arricchimento del suolo.

Caratteristiche degli anellidi

I vermi non costituiscono un'unica categoria tassonomica, ma comprendono piuttosto membri di phyla molto diversi tra loro, come Annelida, Platyhelminthes e Nematoda.    Quasi tutti gli animali invertebrati lunghi e sottili sono chiamati "vermi".      I biologi hanno persino definito "vermi" organismi ancestrali più simili a planule. Anche i bruchi e le larve di coleottero vengono talvolta chiamati così.

Gli Annelida sono un gruppo comunemente chiamato vermi segmentati, discendenti da antenati esistenti forse ben prima del Cambriano. Si trovano in tutto il mondo, dai sedimenti marini più profondi ai terreni dei nostri cortili. Esistono circa 13.000 specie di anellidi. Le loro dimensioni variano da pochi millimetri di lunghezza ai giganteschi lombrichi australiani, che possono raggiungere i tre metri di lunghezza. Poiché la maggior parte dei bambini negli Stati Uniti ha familiarità con i lombrichi, è a questo gruppo che la maggior parte si riferisce quando si parla di "vermi" liberi in generale. È interessante notare che i vermi parassiti evocano generalmente immagini di forme e specie che si trovano tra i Platyhelminthes, un gruppo che avete già incontrato, o i nematodi, un gruppo che esamineremo più avanti.

10 fatti sugli anellidi

Mark Sandeman non lavora, non fa da consulente, non possiede azioni né riceve finanziamenti da aziende o organizzazioni che potrebbero trarre beneficio da questo articolo e non ha rivelato affiliazioni rilevanti al di là del proprio incarico accademico.

Ciao Momo. La risposta breve alla tua domanda è: sì. Molti vermi hanno il sangue, che può essere incolore o rosa, o rosso, o addirittura verde! Ma per rispondere correttamente alla tua domanda, dobbiamo innanzitutto stabilire di quale tipo di verme stiamo parlando.

  Come spiegare le erbe aromatiche ai bambini

Esistono molti tipi diversi di vermi. In generale, un verme è un qualsiasi animale lungo e sottile che non ha una spina dorsale, ma scientificamente riconosciamo tre tipi di vermi: vermi piatti, vermi rotondi e vermi segmentati. I vermi vivono nel mare, nella sabbia e nel suolo. Alcuni vivono all'interno di piante o animali e li chiamiamo parassiti.

Vermi piatti: Tra questi vi sono le tenie, che sono parassiti (cioè vivono su un organismo ospite), e le planarie, che vivono negli stagni e nei laghi. Questi animali sono così piatti che non hanno nemmeno bisogno di sangue. Assorbono l'ossigeno attraverso la pelle e lo diffondono direttamente a tutte le cellule del corpo. Di conseguenza, sono praticamente incolori o biancastri.

Importanza di Annelida

La maggior parte delle persone conosce i lombrichi che si trovano nel terreno dei giardini. Sebbene molti tipi diversi di animali siano comunemente raggruppati come "vermi", esistono diversi phyla distinti che rientrano in questa categoria. I vermi sono in genere creature lunghe e sottili che si muovono efficacemente senza zampe. I diversi phyla di vermi presentano una grande varietà di dimensioni, complessità e struttura corporea. I vermi piatti (phylum Platyhelminthes) sono animali semplici, leggermente più complessi di uno cnidario. I vermi tondi (phylum Nematoda) hanno una pianta del corpo leggermente più complessa. I vermi segmentati (phylum Annelida) sono gli animali più complessi con una pianta del corpo simile a quella dei vermi. Lo studio dei vermi può illuminare una possibile storia dell'evoluzione di alcuni sistemi di organi e caratteristiche del corpo.

  Cenni storici della seconda guerra mondiale da spiegare ai bambini

I vermi sono animali invertebrati con simmetria bilaterale. I vermi hanno un'estremità anteriore (testa) e una posteriore (coda) ben definite. La superficie ventrale dei vermi e di altri organismi è il lato inferiore del corpo, spesso più vicino al suolo. La superficie dorsale si trova sulla parte superiore del corpo, rivolta verso il cielo. Le superfici laterali si trovano sui lati destro e sinistro del corpo. La Figura 3.35 mette a confronto la simmetria bilaterale in uno squalo balena e in un verme plychaete che nuota. Gli organi che percepiscono la luce, il tatto e l'olfatto sono concentrati nella testa dei vermi. Essi possono rilevare i tipi di ambiente che incontrano muovendosi in direzione anteriore.

Go up