L apostrofo spiegato ai bambini

Definizione di apostrofo

L'uso improprio dell'apostrofo è uno degli errori più comuni e fastidiosi dell'inglese scritto. Comune perché lo si vede nelle vetrine dei negozi, nella pubblicità, persino nei romanzi; fastidioso perché non dovrebbe essere così difficile da sbagliare.

L'apostrofo può essere un piccolo e insidioso problema: può cambiare il significato di una frase in un batter d'occhio: "Parco giochi per bambini giganti" suona molto più strano di "Parco giochi per bambini giganti" (grazie a Lynne Truss per questo).

Ma non temete, ci sono due semplici regole che risolveranno quasi tutte le confusioni relative all'apostrofo. Chiariamo prima queste regole e poi potremo dare un'occhiata a quelle cose che tutti amiamo: le eccezioni. O, in questo caso, il motivo per cui l'apostrofo è il regalo che continua a dare.

La regola numero 1 si riferisce all'uso dell'apostrofo in frasi come "il cane di Steven", "le bugie di Jeremy", "il parco giochi dei bambini". In pratica, se si aggiunge una S perché si parla di possesso, questa deve essere preceduta da un apostrofo. Capito?

Esempi di apostrofi

È importante notare che è la lettera scritta che determina se mettere solo un apostrofo o una "s" dopo un plurale. Ci sono alcuni sostantivi inglesi che terminano con il suono /s/ o /z/ ma sono scritti con una -e finale: mice (topo) dice (dado), geese (oca). Questi sostantivi plurali assumono la forma possessiva 's'.

  Come spiegare ai bambini lepilessia

L'apostrofo si usa con le contrazioni e si mette nel punto della lettera o delle lettere omesse. Le parole che spesso vengono scritte in forma contratta sono: be, have (-'ve), has (-'s), had (-'d), will (-'ll), would (-'d) e la particella negativa not (n't). Per un elenco completo delle contrazioni standard, seguite questo link. Di seguito sono riportate alcune contrazioni comuni.

A cosa serve l'apostrofo

Durante le riunioni di famiglia, le generazioni si riuniscono spesso dove si trovano gli stuzzichini e le bevande, o dove c'è un comodo divano e la televisione, e parlano di passatempi e di avvenimenti presenti e futuri. I nonni condividono con i nipoti storie sulla loro mamma o sul loro papà, come quando hanno sorpreso la mamma a mescolare letteralmente un impasto per brownie con le mani (invece che con il cucchiaio) perché quelle erano le istruzioni sulla scatola o come il papà non abbia superato l'esame di guida per tre volte; le zie e gli zii si aggiornano con i nipoti su ciò che stanno facendo o faranno nella loro vita; i cugini più giovani si siedono insieme, ottengono il codice Wi-Fi della casa e iniziano a mandare messaggi, a giocare e a controllare Instagram. Poi si sente la frase "È tutto pronto, venite a mangiare" e la mescolanza generazionale viene, il più delle volte, messa da parte.

  Cause seconda guerra mondiale spiegata ai bambini

Gli adulti si accomodano al "tavolo degli adulti"; i non adulti (bambini e, forse, giovani adulti che non sono ancora passati al tavolo degli adulti) trovano posto a un altro tavolo, che ha diversi nomi. Il nome del tavolo è un affare di famiglia - in altre parole, le diverse famiglie lo chiamano in modo diverso. Questo ci dà l'opportunità di parlare dell'uso possessivo e attributivo di kid, kiddie, kiddy, kiddo, kidlet, child e children quando vengono usati con table, nonché di fare qualche discorso sulle loro origini.

Apostrofo per possesso

Volete aiutare vostro figlio a evitare alcuni degli errori più comuni nell'inglese scritto? Oggi parliamo dell'uso improprio delle contrazioni, soprattutto quando si tratta di parole come it's vs. its e you're vs. your.

Dare a vostro figlio una solida base sul modo in cui si formano le contrazioni e sul loro reale significato, cioè su quali lettere sostituiscono l'apostrofo, aiuterà molto ad evitare questi errori comuni in futuro.

Una contrazione consiste in due parole che vengono combinate per formare un'unica parola. Contrarre significa "rimpicciolire", ed è proprio questo che facciamo quando formiamo le contrazioni: prendiamo due parole più lunghe e le contraiamo in una parola più corta.

  Come spiegare la sessualità ai bambini libri

Go up