8 marzo spiegato ai bambini

Giornata nazionale della donna

La Giornata internazionale della donna (IWD) è una festività globale celebrata ogni anno l'8 marzo come punto focale del movimento per i diritti delle donne, che porta l'attenzione su questioni come l'uguaglianza di genere, i diritti riproduttivi, la violenza e gli abusi contro le donne.[3][4]

Stimolata dal movimento per il suffragio universale femminile iniziato in Nuova Zelanda, la IWD ha avuto origine dai movimenti sindacali in Nord America e in Europa all'inizio del XX secolo.[5][6][7] La prima versione fu presumibilmente una "Giornata della donna" organizzata dal Partito Socialista d'America a New York il 28 febbraio 1909. Ciò ispirò le delegate tedesche alla Conferenza internazionale delle donne socialiste del 1910 a proporre di organizzare annualmente "una speciale Giornata della donna", anche se senza una data fissa;[8] l'anno successivo si tennero le prime manifestazioni e commemorazioni della Giornata internazionale della donna in tutta Europa. Dopo che le donne ottennero il suffragio nella Russia sovietica nel 1917 (all'inizio della Rivoluzione di febbraio), la Giornata internazionale della donna divenne una festa nazionale l'8 marzo;[9] in seguito fu celebrata in questa data dal movimento socialista e dai Paesi comunisti. La festa è stata associata a movimenti e governi di estrema sinistra fino alla sua adozione da parte del movimento femminista globale alla fine degli anni Sessanta. L'IWD è diventata una festività globale di massa dopo la sua adozione da parte delle Nazioni Unite nel 1977.[10]

Cosa significa l'8 marzo nel mondo?

L'8 marzo ricorre la Giornata internazionale della donna, una celebrazione globale dedicata all'elevazione delle donne e al riconoscimento dei loro successi. Ma questa giornata di benessere è nata come qualcosa di più di un giorno per celebrare le donne della vostra vita: è nata dal socialismo, dalla protesta e dalla lotta per i diritti del lavoro.

  Come spiegare la forma attiva e passiva ai bambini

Perché celebriamo la festa della donna in parole povere?

La Giornata internazionale della donna è una giornata globale che celebra le conquiste sociali, economiche, culturali e politiche delle donne. La giornata segna anche una chiamata all'azione per accelerare la parità di genere.

Perché si celebra la Giornata internazionale della donna per i bambini?

La giornata celebra le conquiste sociali, culturali, economiche e politiche delle donne.

La Giornata internazionale della donna

La Giornata internazionale della donna offre un'importante opportunità a insegnanti, genitori e assistenti per educare e ispirare bambini e studenti sulla parità di genere. Dalla celebrazione delle conquiste delle donne alla sfida agli stereotipi e ai pregiudizi di genere, educare le generazioni future alla parità di genere è una delle differenze più radicali che si possano fare. Sono disponibili molte risorse utili in classe per sostenere le attività della Giornata internazionale della donna. Sia in classe che a tavola, vi ringraziamo per aver sostenuto la Giornata internazionale della donna e per aver fatto la differenza.

Che si tratti di risorse dettagliate o di materiali rapidi, è disponibile un'ampia gamma di risorse informative, divertenti e affidabili per la classe. Oltre alle risorse, ricordate di utilizzare alcuni dei video ispirati e informativi sulla Giornata internazionale della donna come spunti di discussione per aumentare la consapevolezza, rafforzare i concetti di genere o fornire modi stimolanti per celebrare la Giornata.

Accedete a risorse importanti e informative per sostenere la comprensione, sfidare gli stereotipi e i pregiudizi e rafforzare la fiducia in se stessi: tutto ciò che rende la Giornata internazionale della donna un grande successo in classe o a casa.

Video della Giornata internazionale della donna per gli studenti

La Giornata internazionale della donna si celebra ogni anno l'8 marzo. La Giornata internazionale della donna viene osservata dal 1909 negli Stati Uniti. Dopo un po' di tempo la popolazione degli Stati Uniti ha smesso di celebrare questa festa. Negli anni Venti l'Unione Sovietica, e poi altri Paesi comunisti come Cina e Cuba, iniziarono a celebrare questa giornata come festa per le donne e per la pace nel mondo. Da allora la festa è diventata sempre più popolare in tutto il mondo.

  Teoria di darwin spiegata ai bambini

In molti luoghi, la giornata non ha un aspetto politico ed è semplicemente un momento in cui gli uomini esprimono il loro amore per le donne. È simile a un misto tra la festa della mamma e San Valentino. Gli uomini regalano alle loro madri, mogli, fidanzate, colleghe, ecc. fiori e piccoli doni. In alcuni Paesi la Giornata internazionale della donna viene osservata come la Festa della mamma, dove i bambini fanno piccoli regali alle loro madri e nonne. In alcuni Paesi le donne hanno diritto a una mezza giornata di riposo dal lavoro. Spesso le scuole organizzano una celebrazione in cui gli studenti onorano le loro insegnanti.

Nel 1975 anche le Nazioni Unite hanno iniziato a riconoscere questa festa. Ogni anno le Nazioni Unite scelgono un tema politico o sociale per la festa. Per esempio, il tema del 2011 era "Pari accesso all'istruzione, alla formazione, alla scienza e alla tecnologia: Un percorso verso un lavoro dignitoso per le donne". In questo modo, la festività è un momento per guardare ai problemi sociali ed economici delle donne nel mondo.

Perché si celebra la festa della donna

Quando in tutto il mondo si celebra la Giornata internazionale della donna - ricorrenza annuale dell'8 marzo - i Paesi dal Kirghizistan alla Cambogia onorano ufficialmente i diritti e le conquiste delle donne in ambito politico, economico, sociale e culturale. La giornata è stata designata come osservanza ufficiale delle Nazioni Unite dal 1975, anno internazionale della donna, ed è una festa nazionale in molte parti del mondo. Ma le origini della giornata risalgono a molto prima del 1975 e sono più radicali di quanto ci si possa aspettare da una giornata così ampiamente celebrata.

  Il mais spiegato ai bambini

Incentrata sui movimenti socialisti dell'inizio del XX secolo, ecco una panoramica su come è nata la Giornata internazionale della donna (IWD): Come è nata la Giornata internazionale della donna? L'impulso per l'istituzione della Giornata internazionale della donna può essere fatto risalire a New York nel febbraio 1908, quando migliaia di donne che lavoravano nell'abbigliamento scioperarono e marciarono per la città per protestare contro le loro condizioni di lavoro. "Come oggi, queste donne lavoravano in posti di lavoro meno organizzati [rispetto alle loro controparti maschili], erano ai livelli più bassi dell'industria dell'abbigliamento, lavoravano con salari bassi e subivano molestie sessuali", afferma Eileen Boris, docente di Studi femministi presso l'Università della California Santa Barbara.

Go up