L importanza delle api spiegata ai bambini

Quali sono i 5 motivi principali per cui le api sono così importanti?

Le api sono insetti alati strettamente imparentati con vespe e formiche, noti per il loro ruolo nell'impollinazione e, nel caso della specie più nota, l'ape mellifera occidentale, per la produzione di miele. Le api sono una stirpe monofiletica all'interno della superfamiglia Apoidea. Attualmente sono considerate un clade, chiamato Anthophila. Esistono oltre 16.000 specie di api conosciute, suddivise in sette famiglie biologiche riconosciute.[1][2] Alcune specie - tra cui le api mellifere, i bombi e le api senza pungiglione - vivono socialmente in colonie, mentre la maggior parte delle specie (>90%) - tra cui le api muratrici, le api carpentiere, le api tagliafoglie e le api sudorifere - sono solitarie.

Le api si trovano in tutti i continenti, tranne l'Antartide, e in tutti gli habitat del pianeta che contengono piante da fiore impollinate da insetti. Le api più comuni nell'emisfero settentrionale sono le Halictidae, o api sudorifere, ma sono piccole e spesso scambiate per vespe o mosche. Le dimensioni delle api variano dalle minuscole specie di api senza pungiglione, le cui operaie sono lunghe meno di 2 millimetri (0,08 pollici),[3] fino a Megachile pluto, la più grande specie di ape tagliatrice di foglie, le cui femmine possono raggiungere una lunghezza di 39 millimetri (1,54 pollici).

Perché le api sono così importanti per l'uomo

Con le sue strisce nere e oro, le ali traslucide e il caratteristico corpo peloso, l'ape è uno spettacolo comune nei boschi e nei giardini di tutto il mondo. Ma sapete quanto è importante questa creatura per il nostro pianeta e quali sono le minacce che deve affrontare?

  Il mais spiegato ai bambini

Spesso viste ronzare di fiore in fiore, le api esistono da milioni di anni. Ma sono in grave declino e un mondo senza questi invertebrati alati sta purtroppo diventando sempre più probabile. Queste piccole creature sono parte integrante della maggior parte degli ecosistemi e, se si estinguessero, il pianeta potrebbe trovarsi in gravi difficoltà.

Le api hanno un ruolo importante nel mantenimento del nostro pianeta.  Hanno bisogno di loro per impollinare il cibo di cui abbiamo bisogno per sopravvivere e molti degli alberi e dei fiori che forniscono l'habitat a molti altri animali selvatici.

Secondo l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, circa l'80% di tutte le piante da fiore sono specializzate per l'impollinazione da parte di animali, soprattutto insetti come le api. L'impollinazione è fondamentale perché molti degli ortaggi, della frutta e delle colture che nutrono il nostro bestiame dipendono da essa per essere fertilizzati, quindi senza di essa potremmo soffrire la fame.

Perché le api sono così importanti per l'ambiente

Non dobbiamo considerare solo i deliziosi frutti che ci permettono di avere gelati alla fragola, torte di mele, muffin ai mirtilli e così via, ma anche gustose verdure come piselli e fagioli.  Inoltre, la ricerca ha scoperto che esiste un legame diretto tra l'impollinazione e la salute umana, perché non solo le api impollinano le colture alimentari, ma migliorano anche il valore nutritivo delle colture che impollinano.  Le api contribuiscono anche a garantire la deposizione dei semi per molti tipi di piante, consentendo così di raccoglierne una parte per la semina dell'anno successivo.    Questo è importante anche per le colture a foglia, come alcune brassicacee come il cavolo.

  Come spiegare ai bambini la linea del tempo

In alcune zone della Cina, alcune colture vengono impollinate a mano dall'uomo, che deve arrampicarsi sugli alberi e usare una spazzola!    Ma perché devono farlo? Risposta: Perché l'uso eccessivo di pesticidi fa sì che non ci sia più una popolazione sana di api che faccia il lavoro gratuitamente!

L'industria delle colture alimentari, ma è molto difficile.  Nel 2009, il valore delle colture che dipendono direttamente dall'impollinazione degli insetti è stato stimato in 15,2 miliardi di dollari(1), la maggior parte dei quali attribuiti alle api.    Tuttavia, è stato anche stimato che le api contribuiscono fino a 40 miliardi di dollari all'anno(2).    Uno studio afferma che negli Stati Uniti la produzione di colture dipendenti dagli impollinatori è valutata in oltre 50 miliardi di dollari all'anno(3).

Api

Gli insetti sono noti per molte cose diverse. I ragni sono noti per tessere ragnatele, le formiche per "marciare" una dopo l'altra, le termiti per mangiare il legno e le api per produrre un miele dolce e delizioso. Ma vi siete mai chiesti come fanno le api a produrre il miele?

Sebbene esistano circa 20.000 specie diverse di api nel mondo, solo l'ape mellifera produce il tipo di miele che siamo abituati a mangiare. Queste api producono il miele per nutrirsi, il che le rende diverse dalle creature che si nutrono di frutta, noci e altri insetti. Le api producono il miele per immagazzinare e conservare il cibo per i mesi più freddi, quando non possono lasciare l'alveare così spesso e non ci sono molti fiori da cui raccogliere il cibo.

  Come spiegare ai bambini l entrata di gesu a gerusalemme

Vi starete chiedendo: se le api producono miele per nutrirsi, è giusto che anche gli esseri umani lo prendano e lo mangino? La risposta è sì, poiché queste api producono ogni anno una quantità di miele da due a tre volte superiore a quella necessaria per sopravvivere all'inverno.

Le api da miele vivono insieme in colonie che possono essere composte da circa 60.000 api. In realtà, una singola ape produce solo 1/12 di cucchiaino di miele in tutta la sua vita! Non basta nemmeno per addolcire una tazza di tè!

Go up