A cosa serve l azoto nel corpo umano spiegato ai bambini

A cosa serve l'azoto

Elemento chimico, simbolo N e numero atomico 7Azoto, 7NAzoto liquido (N2 a < -196 °C)AzotoAllotropo § AllotropiApparenzaGas incolore, liquido o solidoPeso atomico standard Ar°(N)L'azoto nella tavola periodica

L'azoto è l'elemento chimico con il simbolo N e il numero atomico 7. L'azoto è un non metallo e il membro più leggero del gruppo 15 della tavola periodica, spesso chiamato pnictogeni. È un elemento comune nell'universo, stimato al settimo posto per abbondanza totale nella Via Lattea e nel Sistema Solare. A temperatura e pressione standard, due atomi dell'elemento si legano per formare N2, un gas biatomico incolore e inodore. L'N2 forma circa il 78% dell'atmosfera terrestre, rendendolo l'elemento non combinato più abbondante. L'azoto è presente in tutti gli organismi, principalmente negli aminoacidi (e quindi nelle proteine), negli acidi nucleici (DNA e RNA) e nella molecola di trasferimento di energia adenosina trifosfato. Il corpo umano contiene circa il 3% di azoto in massa, il quarto elemento più abbondante nell'organismo dopo ossigeno, carbonio e idrogeno. Il ciclo dell'azoto descrive il movimento dell'elemento dall'aria, nella biosfera e nei composti organici, per poi tornare nell'atmosfera.

Fatti sull'ossigeno

Ci sono alcuni tipi di atomi che possono far parte di una pianta un giorno, di un animale il giorno successivo e poi viaggiare a valle come parte dell'acqua di un fiume il giorno dopo. Questi atomi possono far parte sia di esseri viventi come piante e animali, sia di esseri non viventi come l'acqua, l'aria e persino le rocce. Gli stessi atomi vengono riciclati più volte in diverse parti della Terra. Questo tipo di ciclo di atomi tra esseri viventi e non viventi è noto come ciclo biogeochimico.

  Come spiegare la storia ai bambini

Minuscoli atomi di carbonio e azoto sono in grado di spostarsi sul pianeta attraverso questi cicli. Ad esempio, un atomo di carbonio viene assorbito dall'aria nell'acqua dell'oceano, dove viene utilizzato dal piccolo plancton galleggiante che fa la fotosintesi per ottenere il nutrimento di cui ha bisogno. È possibile che questo piccolo atomo di carbonio diventi parte dello scheletro del plancton, o parte dello scheletro dell'animale più grande che lo mangia, e poi parte di una roccia sedimentaria quando gli esseri viventi muoiono e rimangono solo le ossa. Il carbonio che fa parte delle rocce e dei combustibili fossili come il petrolio, il carbone e il gas naturale può essere tenuto lontano dal resto del ciclo del carbonio per molto tempo. Questi luoghi di stoccaggio a lungo termine sono chiamati "pozzi". Quando i combustibili fossili vengono bruciati, il carbonio che si trovava nel sottosuolo viene inviato nell'aria sotto forma di anidride carbonica, un gas a effetto serra.

Fissazione dell'azoto

L'importanza dell'azotoPoiché l'albero da frutto è un organismo sessile (non può muoversi), dipende dal suo proprietario che lo nutre adeguatamente.    L'azoto è un nutriente essenziale per la produzione di aminoacidi, proteine, acidi nucleici, ecc. e le drupacee necessitano di un adeguato apporto annuale per una crescita e una produttività corrette.

L'azoto viene assorbito principalmente attraverso le radici sottili sotto forma di ammonio o nitrato.    Questo assorbimento può essere influenzato dal tipo di terreno, dal pH, dalla temperatura, dal contenuto di umidità del suolo e dal periodo dell'anno.    Per gli alberi da frutto, l'obiettivo del produttore dovrebbe essere quello di raggiungere un corretto equilibrio attraverso la concimazione, in modo da garantire un'adeguata crescita delle foglie e degli alberi senza compromettere la produzione e la qualità dei frutti.

  L induismo spiegato ai bambini

Un altro obiettivo dovrebbe essere quello di mantenere una chioma fogliare sana ben oltre il raccolto, in modo che l'azoto presente nelle foglie possa essere rimobilizzato nell'albero prima della defogliazione per essere immagazzinato come riserva che poi sosterrà la fioritura e lo sviluppo iniziale della chioma nella primavera successiva.    Queste riserve vengono sfruttate prima che inizi l'assorbimento dell'azoto dal suolo da parte delle radici.

Fatti divertenti sull'azoto

L'azoto, l'elemento più abbondante nella nostra atmosfera, è fondamentale per la vita. L'azoto si trova nei terreni e nelle piante, nell'acqua che beviamo e nell'aria che respiriamo. È anche essenziale per la vita: un elemento chiave del DNA, che determina la nostra genetica, è essenziale per la crescita delle piante e quindi necessario per il cibo che coltiviamo. Ma come per ogni cosa, l'equilibrio è fondamentale: se l'azoto è troppo scarso, le piante non possono prosperare, con conseguente bassa resa dei raccolti; ma troppo azoto può essere tossico per le piante e può anche danneggiare il nostro ambiente. Le piante che non hanno abbastanza azoto ingialliscono, non crescono bene e possono avere fiori e frutti più piccoli. Gli agricoltori possono aggiungere fertilizzanti azotati per produrre raccolti migliori, ma una quantità eccessiva può danneggiare piante e animali e inquinare i nostri sistemi acquatici. Comprendere il ciclo dell'azoto, ovvero come l'azoto si sposta dall'atmosfera alla terra, attraverso il suolo e di nuovo nell'atmosfera in un ciclo infinito, può aiutarci a coltivare colture sane e a proteggere il nostro ambiente.

  Le dipendenze spiegate ai bambini

L'azoto, o N, secondo la sua abbreviazione scientifica, è un elemento incolore e inodore. L'azoto è presente nel suolo sotto i nostri piedi, nell'acqua che beviamo e nell'aria che respiriamo. Infatti, l'azoto è l'elemento più abbondante nell'atmosfera terrestre: circa il 78% dell'atmosfera è costituito da azoto! L'azoto è importante per tutti gli esseri viventi, compresi noi. Svolge un ruolo fondamentale nella crescita delle piante: se l'azoto è troppo scarso, le piante non riescono a crescere, con conseguenti bassi rendimenti dei raccolti; se invece l'azoto è troppo elevato, può essere tossico per le piante [1]. L'azoto è necessario per il nostro approvvigionamento alimentare, ma un eccesso di azoto può danneggiare l'ambiente.

Go up